Sovraindebitamento

(5,00 su 5)
Loading...

Crisi da sovraindebitamento

Si chiama tecnicamente: “procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento”.

Sostanzialmente, il legislatore ha introdotto nel 2012 un nuovo procedimento giudiziale finalizzato alla ristrutturazione e consolidamento dei propri debiti.

Il debitore in difficoltà avrà la possibilità di stralciare i propri debiti riducendoli drasticamente, anche oltre il 90% dell’esposizione debitoria.

Sebbene la finalità sia la stessa, chiaramente, ciascuna situazione ha le sue particolarità e pertanto la  Testo Legge sovraindebitamentolegge sul sovraindebitamento prevede diverse procedure.

Se volete comprendere in poche parole in cosa consiste tale procedura vi consiglio le seguenti letture:

I requisiti del sovraindebitamento

Non tutti i debitori possono accedere a tali procedure.

In tal senso è necessario verificare la sussistenza di alcuni requisiti che abbiamo analizzato in questo articolo:

Queste procedura sono sicuramente un ottima soluzione sia per i semplici consumatori indebitati che per gli imprenditori o aziende in crisi.

Le procedure previste dalla L. 3/2012

Il debitore che vuole ridurre i propri debiti avrà tre possibilità:

Seguendo i rispettivi link potete avere maggiori informazioni su ogni procedura e decidere quale si adatta meglio alla vostra situazione debitoria.

Le nozioni introduttive

Per poter attivare la procedura è necessario interagire con diversi soggetti: il Tribunale competente e l’Organismo di composizione della crisi (anche detto OCC).

Nella procedura il debitore verrà assistito da un professionista qualificato, definito “gestore della crisi“, che condurrà la procedura insieme al vostro avvocato di fiducia.

Si tratta di una materia abbastanza complessa e pertanto vi consigliamo di rivolgervi soltanto a professionisti che operano nel settore, onde evitare brutte sorprese.

Vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli per approfondire le procedura suddette e le modalità per beneficiarne.

Il requisito dello stato di insolvenza e sovraindebitamento

Quando si verifica lo stato di sovraindebitamento Per poter accedere alla procedura di sovraindebitamento è necessario essere sovraindebitati e verificare se sussiste lo stato di insolvenza del soggetto richiedente. Oltre a questo requisito esistono altri presupposti che abbiamo analizzato nel … Continua a leggere

Non pagare i debiti: come fare

Come non pagare i debiti legalmente “Non pagare i debiti” è la domanda che assilla milioni di persone. La pressione fiscale e le generali condizioni economiche delle famiglie ed aziende creano le condizioni per un inesorabile ed incolpevole sovraindebitamento. Non … Continua a leggere

Requisiti del sovraindebitamento

Chi può accedere al sovraindebitamento Dopo aver visto come non pagare i debiti, andiamo ad analizzare ed individuare i requisiti del sovraindebitamento previsti dalla Legge 3/2012. I requisiti per poter accedere alla procedura possono sintetizzarsi in: sussistenza della situazione di sovraindebitamento; debitore … Continua a leggere

Cosa è il sovraindebitamento?

Sovraindebitamento in Italia Alcuni potrebbero dire che il sovraindebitamento è un modo per non pagare i propri debiti.  Nel dettaglio, per comprendere cosa è il sovraindebitamento nel nostro ordinamento, è necessario fare riferimento alla Legge 27.01.2012 n. 3, la quale è stata … Continua a leggere

Spese necessarie per il mantenimento

Sovraindebitamento: le spese necessarie del debitore e della famiglia La procedura per il sovraindebitamento permette di individuare le spese necessarie per il mantenimento del debitore e della relativa famiglia, al fine di stornarle dalla massa patrimoniale messa a disposizione dei … Continua a leggere

Se sul territorio è presente un OCC non è possibile rivolgersi al Tribunale

La legge sul sovraindebitamento prevede due strade per poter attivare le relative procedure. L’utente può rivolgersi presso il Tribunale competente per territorio oppure presso un Organismo di Composizione della Crisi (c.d. O.C.C.). La Corte di Cassazione, con la recente Ordinanza 8 … Continua a leggere

L’imprenditore commerciale che può accedere al sovraindebitamento

Anche l’imprenditore in crisi può accedere alla procedura di sovra-indebitamento. In tal senso, solo l’imprenditore non fallibile è ammesso a tale procedura. Diversamente (nel caso in cui fosse fallibile) dovrà necessariamente essere sottoposto alle procedure previste dalla legge fallimentare e … Continua a leggere

Tramite il modulo sottostante è possibile contattare lo studio legale di riferimento al fine di avere un parere sommario o un breve consulto sulla propria problematica.
La compilazione e l'invio dello stesso non comporta alcun onere o spesa da parte del richiedente.
Dopo aver ricevuto il parere preliminare, laddove vi siano i presupposti, l'utente potrà decidere liberamente se affidare o meno la propria posizione allo studio legale di competenza.
Cordialità.
Nome :
Cognome :
Città :
Provincia :
Telefono :
E-mail :* il riscontro verrà fornito tramite mail

Oggetto :

Vi contatto per esporre quanto segue:

* tutti i campi sono obbligatori

Accetto le condizioni per l'utilizzo del servizio ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità alle finalità di cui all' Informativa sulla Privacy.

feedback
I Feedback dei nostri clienti