Risultati per il termine:

Ciao mondo!

Ti diamo il benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o eliminalo e quindi inizia a scrivere!

Sezione: Senza categoria

Pagina di esempio

La liquidazione del patrimonio blocca l’azione esecutiva sul bene ipotecato

[toc] Dopo il decreto di apertura della liquidazione del patrimonio, l’azione esecutiva su un bene ipotecato a garanzia di un finanziamento fondiario non può essere iniziata o proseguita dal creditore del debitore sovraindebitato, stante il divieto sancito dall’art. 14-quinquies, comma … Continua a leggere

Sezione: Liquidazione dei beni

Nel programma di liquidazione l’autovettura del debitore può essere acquisita tardivamente

[toc] Va respinta l’istanza del debitore che accede alla Liquidazione del Patrimonio ex art. 14-ter della L. n. 3/2012 di mantenere la disponibilità dell’autovettura in quanto strumento necessario per l’esercizio della professione o comunque delle normali esigenze di vita. Difatti … Continua a leggere

Sezione: Liquidazione dei beni

Il termine per le domande di partecipazione alla liquidazione è ordinatorio

[toc] Nella liquidazione del patrimonio la fissazione del termine entro il quale i creditori devono trasmettere le istanze di partecipazione alla liquidazione è rimesso alla discrezionalità del liquidatore. Fermo quanto sopra, tutte le domande trasmesse dopo la scadenza del termine … Continua a leggere

Sezione: Liquidazione dei beni

Ammissibile la domanda tardiva del creditore nella procedura di liquidazione

[toc] Dalla lettura letterale e sistematica della norma di cui all’art. 14-octies, comma 3, della legge n. 3/2012, è possibile dedurre e ritenere ammissibile la domanda tardiva di insinuazione al passivo nell’ambito del procedimento di composizione della crisi da sovraindebitamento … Continua a leggere

Sezione: Liquidazione dei beni

Il requisito dell’assenza degli atti in frode non è più requisito per la liquidazione

[toc] Il requisito dell’ “assenza di atti in frode ai creditori negli ultimi cinque anni” non costituisce più requisito di accesso alla procedura di liquidazione del patrimonio. Tale valutazione si desume dall’implicita abrogazione dell’art. 14-quinquies, comma 1, della L. n. … Continua a leggere

Sezione: Liquidazione dei beni

Crediti ipotecari e pignoratizi privilegiati rispetto ai crediti prededucibili

[toc] Nelle procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento, il trattamento dei crediti prededucibili, per espressa previsione degli artt. 14-duodecies, comma 2, e 13, comma 4-bis, legge n. 3/2012 (rispettivamente, per il procedimento di liquidazione del patrimonio e per quelli di accordo … Continua a leggere

Sezione: Sovraindebitamento

Sovraindebitamento: spese prededucibile come nel fallimento

[toc] Alla legge sul sovraindebitamento sono applicabili le regole in materia di procedura fallimentare. Conseguentemente, gravano sul ricavato dei beni oggetto di garanzia sia le spese prededucibili specificamente sostenute per la loro conservazione, amministrazione e liquidazione sia un’aliquota delle spese … Continua a leggere

Sezione: Sovraindebitamento

Limite di ammissibilità per i crediti anteriori non insinuati nell’esdebitazione

[toc] L’art. 14-terdecies della L. n. 3/2012 non disciplina l’ipotesi dei creditori anteriori all’apertura della procedura di liquidazione che non hanno presentato la domanda di ammissione al passivo. In relazione a tale casistica  è possibile prospettare tre ipotesi: (i) i … Continua a leggere

Sezione: Esdebitazione