Sovraindebitamento: cosa è la liquidazione del patrimonio

Tag 23 Aprile 2018  |
Nessun voto espresso
Loading...

Liquidazione del patrimonio

La procedura di liquidazione è uno dei tre procedimenti previsto dalla legge sul sovraindebitamento (le altre sono: l’accordo di composizione della crisi ed il piano del consumatore)

La finalità di questa procedura (come delle altre) è di ottenere la liberazione dai propri debiti. 

Diversamente dalle altre procedure, in questo caso, si ottiene la liberazione dai debiti tramite la liquidazione dell’intero asse patrimoniale ed il relativo accesso alla procedura di esdebitazione.

Liquidazione dei beni e fallimento

Sostanzialmente, tale procedura è assimilabile al concetto di “fallimento del privato”.

In questa procedura abbiamo un debitore che non riesce più a far fronte ai debiti contratti e pertanto mette a disposizione tutto il suo patrimonio ai creditori (fallisce). I creditori non possono pretendere di più in quanto non hanno altri beni aggredibili.

D’altra parte, il debitore/fallito che ha liquidato il suo patrimonio potrà accedere all’istituto dell’esdebitazione e cancellare ogni suo debito pregresso.

Requisiti per accedere alla procedura di liquidazione

I soggetti che possono attivare la procedura di liquidazione sono gli stessi che possono attivare le altre procedure di sovraindebitamento.

Sul nostro sito abbiamo affrontato l’argomento in un requisiti per accedere alla procedura di sovraindebitamentoarticolo specifico.

In ogni caso restiamo a disposizione per dubbi o necessità tramite la nostra pagina contatti.

Come si attiva la procedura

La procedura di liquidazione di attiva tramite apposita domanda di accesso all’Organismo di composizione della Crisi o al Tribunale.

La procedura prevede l’interconnessione tra diversi soggetti, al fine di poter verificare l’attendibilità di quanto dichiarato ed ottenere la liberazione dai debiti.

Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio la lettera del seguente come attivare la procedura di liquidazione dei beniarticolo.

 

Tramite il modulo sottostante è possibile contattare lo studio legale di riferimento al fine di avere un parere sommario o un breve consulto sulla propria problematica.
La compilazione e l'invio dello stesso non comporta alcun onere o spesa da parte del richiedente.
Dopo aver ricevuto il parere preliminare, laddove vi siano i presupposti, l'utente potrà decidere liberamente se affidare o meno la propria posizione allo studio legale di competenza.
Cordialità.
Nome :
Cognome :
Città :
Provincia :
Telefono :
E-mail :* il riscontro verrà fornito tramite mail

Oggetto :

Vi contatto per esporre quanto segue:

* tutti i campi sono obbligatori

Accetto le condizioni per l'utilizzo del servizio ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità alle finalità di cui all' Informativa sulla Privacy.

feedback
I Feedback dei nostri clienti